Panini dolci al cioccolato: sofficissimi e golosi

Perfetti per la colazione o la merenda dei grandi e dei più piccini

Panini dolci al cioccolato @VG

Sofficissimi e deliziosi, i panini dolci al cioccolato sono perfetti per la colazione o la merenda: buonissimi così e ancora più golosi farciti con marmellata, confettura o crema di nocciole.

Vediamo insieme come prepararli:

INGREDIENTI (12-15 panini dolci al cioccolato)

300 gr di farina 00 + quanta ne occorre per la spianatoia
150 gr di farina manitoba
120 gr di zucchero
5 gr di lievito di birra disidradato
circa 250 ml di latte a temperatura ambiente
50 ml di olio di semi
1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o buccia d'arancia biologica)
un pizzico di sale
80-100 gr di cioccolato fondente (o al latte) tritato grossolanamente al coltello 

latte per spennellare

PREPARAZIONE

Potete preparare il vostro impasto in una planetaria oppure a mano. Versate le farine in una ciotola capiente, aggiungete lo zucchero e il lievito disidratato, mescolate rapidamente con una spatola e unite l'olio, la vaniglia, un pizzico di sale e il latte a filo, pian piano, mentre impastate.

Traferite l'impasto sulla spianatoia infarinata e continuate a impastare energicamente, a lungo, fino a ottenere un impasto elestico, ma non appiccicoso (se dovesse occorrere, aggiungete ancora un pizzico di farina mentre impastate). Stendetelo leggermente con le mani, aggiungete il cioccolato tritato e impastate ancora un minuto.

Mettete il vostro panetto nella ciotola, praticate un taglio a forma di croce in superficie e lasciatelo lievitare in un luogo caldo e senza correnti d'aria, coperto con pellicola o con un panno di cotone. Occorreranno 2 o 3 ore (a seconda della temperatura dell'ambiente esterno).

Una volta che l'impasto sarà ben lievitato, ritrasferitelo sulla spianatoia infarinata, lavoratelo pochi secondi e poi ricavate (con un coltello a lama liscia o un tagliapasta) 12 o 15 palline all'incirca della stessa dimensione (potete anche pesarle, 50-60 gr l'una). Lavorate bene ogni pallina, rincalzando l'impasto verso il basso, affinché siano ben tonde.

pangoccioli box@VG-2

Adagiatele su una leccarda foderata da carta forno, copritele con pellicola o con un panno pulito e fate lievitare ancora 40 minuti. Infine, spennellate con un poco di latte e cuocete in forno già caldo a 180° per 15 circa. Controllate spesso, devono dorare e non bruciare e verificate la cottura infilando uno stuzzicandenti in un panino prima di sfornare, dovrà uscirne asciutto. 

Sfornate, lasciate raffreddare, spolverizzate con zucchero a velo e gustate i vostri panini dolci così oppure farciteli con crema di nocciole o marmellata. Potete conservarli un paio di giorni ben chiusi in una bustina per alimenti.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento