rotate-mobile
Calcio

Coppa Campania - Archiviati i sedicesimi di ritorno: ecco chi ha guadagnato il pass per gli ottavi

Gli impegni infrasettimanali hanno riservato gli incontri di Coppa Campania: ecco tutti i risultati e chi ha conquistato gli ottavi di finale

Giornata dedicata alle sfide di ritorno dei sedicesimi di finale di Coppa Campania. Si sono delineate le squadre partenopee che prenderanno parte agli ottavi: alcune non sono riuscite a centrare la qualificazione tra le migliori della competizione, altre potranno continuare il loro percorso nel torneo.

Pura formalità il match tra Città di Casoria e Massa Lubrense. I costieri, forti delle otto reti rifilate all'andata, approdano allo Stadio Comunale di San Vitaliano con maggiore tranquillità. Ai ragazzi di Borriello serve un miracolo: tuttavia, nonostante il pesante passivo, la formazione viola ci tiene ad onorare l'impegno. E al termine dei novanta minuti matura un pareggio pirotecnico per 3-3. I nerazzurri chiudono il primo tempo sul doppio vantaggio con un rigore e una manovra ben concretizzata. Per i padroni di casa, la mazzata arriva ad avvio ripresa con lo sfortunato intervento di Rolanto che vale l'autogol e il tris ospite. Il team locale non perde la testa e inizia la rimonta: Vergara, Ronga e Perrotta ristabiliscono la parità nel punteggio. Massa Lubrense che, ai tre fischi del direttore di gara, passa al turno successivo.

Termina il cammino del Montecalcio in Coppa, la Sessana - dopo la vittoria di misura all'andata - si afferma anche negli ultimi tempi regolamentari. Gli isolani vanno avanti nel risultato con il sigillo di Agrillo all'11'. I casertani non ci stanno e ribaltano la situazione con le reti di Marraffino ed Otranto: i gialloblù resistono malgrado l'inferiorità numerica e sbancano il Vezzuto-Marasco. Un tris netto al Don Carmine, invece, per la Vis Frattaminorese che replica quanto accaduto lo scorso 10 novembre contro il Real San Martino: i gialloblù strappano il pass per la fase seguente. Hurrà per il Rione Terra che ribalta la sconfitta di misura rimediata al primo atto e infligge una dura lezione all'Oratorio Don Guanella Scampia al Chiovato. Biancoblù avanti al 40' con un gol da distanza ravvicinata, i flegrei si scatenano nella ripresa con Colesanti che sigla quattro gol in grande stile e spinge gli uomini di Monaco agli ottavi.

Sorride altresì il Micri. Allo Stadio Borsellino di Volla si impone lo Sporting Pontecagnano, ma i partenopei accedono al turno successivo per la vittoria ai calci di rigore. Tonfo per il Cimitile che crolla in trasferta sul campo del Carotenuto e lascia anzitempo la Coppa, il Santa Maria la Carità vola: ancora un successo sull'Abellinum, decide la doppietta di Donnarumma. Il Cercola saluta la Coppa, il Bellizzi Irpino prosegue con le reti di Caporossi al 33' e di Aliyev al 36': il team avellinese ribalta le Foxes. Non va in scena l'incontro tra Quartograd ed Agerola.

Rotondo 10-0 per lo Sporting Club Ercolanese sul Gragnano. Al 19' i vesuviani passano in vantaggio con la bordata da fuori area di Sannino, al 25' Paolo Borrelli di testa firma il raddoppio. Alla mezz'ora Mosca controlla un lancio lungo e con un diagonale di sinistro batte Esposito. Nel finale di tempo c'è gloria anche per Domenico Borrelli che aggancia un pallone volante e appoggia sul palo lontano. Nell'unico minuto di recupero arriva la quinta rete con Cefariello che raccoglie un passaggio dalle retrovie e deposita nel sacco involandosi. Ad avvio ripresa Perna timbra la sesta rete, al 60' Sannino mette la sua firma per la seconda volta. Passano dieci minuti e Muro si iscrive a referto con una giocata personale. Nelle battute conclusive entra Cozzolino e sigla la doppietta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Campania - Archiviati i sedicesimi di ritorno: ecco chi ha guadagnato il pass per gli ottavi

NapoliToday è in caricamento