Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

De Magistris e le violenze degli ultrà: "Chiamiamoli criminali"

Il sindaco: "Invito tutti i tifosi organizzati e non organizzati ad isolare questi criminali che evidentemente già lo sono e credono che così possono tornare alla ribalta"

De Magistris

"Non chiamiamoli tifosi ma criminali, perché questo sono": queste le parole del sindaco de Magistris riferendosi agli episodi di violenza che in questi giorni, prima e dopo la partita del Napoli contro gli svedesi Aik Solna, ha visto coinvolti facinorosi tifosi napoletani.

"Vedo un grande Napoli, sia in Coppa che in Campionato, può andare lontano, ma noi dobbiamo andare lontano anche come città e tifosi - ha detto de Magistris - Invito tutti i tifosi organizzati e non organizzati, ad isolare questi criminali che evidentemente già lo sono e credono che così possono tornare alla ribalta".

TUTTE LE DICHIARAZIONI IN CONFERENZA STAMPA


Il sindaco di Napoli si è detto convinto che la città saprà reagire isolando queste persone così come già lo fa il Calcio Napoli, sottolineando che le forze dell'ordine già stanno facendo un ottimo lavoro. (Ansa)

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Magistris e le violenze degli ultrà: "Chiamiamoli criminali"

NapoliToday è in caricamento