Notizie SSC Napoli

Roma-Napoli, il commento di Mazzarri, Maggio e Aronica

Le parole dei protagonisti azzurri al termine del match dell'Olimpico

Mazzarri

Le parole dei tesserati del Napoli al termine del match con la Roma, raccolte dal sito ufficiale azzurro:

MAZZARRI - "Non credo che il pareggio sia giusto perchè se andiamo a contare le palle gol siamo in netto vantaggio. Sicuramente la Roma ha giocato meglio come ritmo nel primo tempo, noi non eravamo i soliti come approccio alla partita. Ci siamo parlati nell'intervallo e abbiamo fatto un grandissimo secondo tempo. Dovevamo segnare il terzo gol e chiuderla perchè ne abbiamo avute di occasioni. Su questo aspetto dobbiamo crescere perchè quest'anno avevamo varie partite in mano e ci siamo lasciati sfuggire punti per strada. Questo è il salto di mentalità che ci può consentire di maturare e pensare da grande squadra. Il gol nel finale può capitare, sono episodi e ci possono stare, ciò che rimprovero ai ragazzi è che dovevamo chiudere la partita prima con maggiore decisione. Cavani aveva speso tanto e Lavezzi l'ho inserito nel finale perchè è una freccia che volevo sparare a partita in corso. Purtroppo non è ancora al meglio ma è un giocatore che deve riprendere il meglio della forma perchè è stato fermo per infortunio. Continuiamo a non fare calcoli, pensiamo alla singola partita ed alla prestazione. Adesso ne mancano tre di sfide, la squadra si è ripresa bene, siamo tornati a marciare in un certo modo e sono fiducioso per questo finale".

MAGGIO - "Ovvio che c'è un pizzico di amarezza per come è andata nel finale perchè eravamo riusciti a ribaltare la partita, ma bisogna dire che forse il risultato è giusto. Il pareggio ci permette di conquistare il terzo risultato consecutivo positivo ed essere in corsa per il terzo posto. Stasera era importante fare punti, siamo vivi e lotteremo fino alla fine".

ARONICA - "Bisogna dire che nel primo tempo la Roma ci ha pressato e ci ha attaccato su tutti i lati. Nel secondo tempo siamo stati più bravi noi, loro sono calati e meritavamo di vincere. Il gol di Zuniga ci ha dato fiducia e siamo riusciti anche a segnare il raddoppio. C'è rammarico per la vittoria sfumata, però se si analizza l'intera partita il pareggio ci può stare. Siamo dispiaciuti perchè eravamo avanti a pochi minuti dalla fine, ma siamo in corsa e dobbiamo subito pensare alla prossima partita. Nulla è ancora deciso. Dobbiamo cercare di vincerle tutte e poi fare i conti il 13 maggio. La nostra ambizione è conquistare il terzo posto e ce la giocheremo a viso aperto".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Napoli, il commento di Mazzarri, Maggio e Aronica

NapoliToday è in caricamento