menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le pagelle di Bari-Napoli

Lavezzi determinante, Campagnaro è una diga invalicabile

Le pagelle di Bari-Napoli:

De Sanctis 6: sono poche le volte in cui viene chiamato ad intervenire

Campagnaro 7: dalle sue parti non si passa, è letteralmente invalicabile, ha grinta da vendere

Cannavaro 6,5: di Kutuzov prima e di Okaka poi, non vi sono tracce ed il merito è anche e soprattutto suo

Aronica 5,5: spesso fuori posizione, soffre Rudolf e sbaglia qualche appoggio di troppo

Maggio 6,5: strepitoso in fase offensiva, provoca l'espulsione di Parisi, ma in fase difensiva soffre la velocità di Alvarez

Gargano 4: spreca palloni a iosa, come sul contropiede del possibile 2-0 quando non è capace di servire Cavani solo con un passaggio elementare, commette una marea di stupidi falli, ma soprattutto, cosa intollerabile, per la terza volta in stagione, si badi bene non la prima, contesta Mazzarri al momento della sostituzione. Il segreto del secondo posto del Napoli risiede soprattutto nel concetto di gruppo, all'interno del quale campioni come Hamsik, Lavezzi e Cavani escono dal campo e si accomodano in panchina senza fiatare, mettendosi sempre a disposizione della squadra. Dovrebbe ringraziare in ogni momento Mazzarri che lo tiene ancora in campo, ed invece lui ha anche il coraggio di contestarlo. Ha quest'ossessione di voler essere un leader a tutti i costi, quando non ha nè i mezzi tecnici nè comportamentali per poterlo fare. Deve imparare cosa vuol dire il rispetto per i compagni, per l'allenatore e per la maglia che indossa

Pazienza 6,5: i giocatori del Bari se lo sogneranno anche di notte, visto che è lì pronto a mettere una pezza in qualsiasi situazione di pericolo

Zuniga 6,5: ogni tanto ha voglia di strafare, ma svolge bene il suo compito sia in fase difensiva che in quella di spinta

Hamsik 6,5: la sua è una partita eccezionale dal punto di vista dell'intelligenza tattica e del sacrificio

Lavezzi 7: un gol, un assist ed una marea di ripartenze che mettono in costante apprensione la difesa barese

Cavani 6,5: sacrificio e gol, solito Matador

Yebda 6: Mazzarri gli chiede di tamponare un pò a centrocampo e lui svolge il suo compitino

Sosa e Dumitru sv

Mazzarri 6,5: il voto è sì per la vittoria, ma soprattutto per il modo in cui redarguisce Gargano al momento del cambio

Mazzoleni 4: ne combina davvero di tutti i colori. L'unica decisione giusta è quella dell'espulsione di Parisi, poi tutto il resto è un disastro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento