menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agroppi, infarto alla radio mentre difendeva Mazzarri

L'ex tecnico di Fiorentina e Perugia è ora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Livorno

L'ex calciatore ed allenatore Aldo Agroppi è stato colpito da infarto questa mattina nella sua abitazione di Piombino e sottoposto a intervento di angioplastica nell'ospedale di Livorno, dove è tutt'ora ricoverato in prognosi riservata.

Agroppi si è sentito male nel corso di un intervento telefonico a Buongiorno calcio, la trasmissione del mattino di Radio Manà Manà Sport. «Ha cambiato voce ed era troppo sintetico, non era da lui - racconta Federica Afflitto, conduttrice del programma a Il Messaggero - Avevo sentito che c'era qualcosa che non andava. Così ho deciso di salutarlo e di chiudere la trasmissione. Poi però ho voluto chiamarlo a casa per capire cos'era successo e mi ha risposto Nadia, la moglie, che mi ha detto che avevano appena chiamato il 118. Mai mi sarei aspettata una storia del genere. Già dalla seconda domanda avevo sentito che non era lui: di solito spiega, approfondisce il suo pensiero. Invece stamani era stranamente sintetico».

Agroppi era appena uscito da un confronto vivace con un giornalista: «L'argomento era Mazzarri - spiega ancora la Afflitto - Aldo lo stava difendendo. Già durante questo passaggio, dopo che Pedullà aveva salutato e riattaccato, Agroppi sembrava quasi fosse stranito per la discussione accesa. Mi sono detta: non è da Aldo».

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento