rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Calcio

Serie D/Girone H - Botta e risposta di rigore tra Gladiator e Afragolese: Tomi riprende Longo

L'attaccante rossoblù segna su rigore ed entra nella storia del club, i nerazzurri pareggiano subito da penalty con Tomi

Derby campano allo Stadio Mario Piccirillo, l’Afragolese di Mario Agovino, in una scottante posizione di classifica, affronta il Gladiator in trasferta. La formazione rossoblù è chiamata a rialzarsi dopo settimane di grande difficoltà. Davanti c’è una squadra che vive un buon momento per prestazioni e risultati.

La cronaca si apre con il primo affondo dei rossoblù al 7’. Da Dalt salta un avversario e scappa sulla corsia destra, poi pennella in mezzo e la difesa prova ad allontanare. La sfera arriva a Virgilio che manda alto da buona posizione. Al 13’ rigore per la compagine di Agovino, Celiento è steso in piena area di rigore: dal dischetto si presenta bomber Longo che segna ed entra nella storia del club come calciatore più prolifico. Il vantaggio rossoblù dura pochi minuti perché Tomi, anche lui dagli undici metri dopo fallo di Provitolo su Messina, insacca e ristabilisce la parità. Al 28’ Nicolau sfiora anche il raddoppio per i nerazzurri, poi alla mezz’ora è provvidenziale Murolo ad anticipare Messina e negare la botta sicura all’attaccante. Non accade più nulla nel primo tempo, all’intervallo è 1-1 allo Stadio Piccirillo. Il secondo tempo si apre con una buona occasione per l’Afragolese: Mansi gioca di sponda per Celiento che ha la possibilità di calciare in porta, ma colpisce male e spedisce sul fondo. Al 58’ Picascia serve Virgilio che, da buona posizione e con la punta del piede, manda sull'esterno della rete. Al 63’ Bufano respinge la punizione ben calciata da Celiento. I rossoblù vanno a caccia del gol, ci provano Mancino e nuovamente Celiento: il pacchetto arretrato di casa neutralizza le minacce. 

Il tabellino

Gladiator: Bufano, Magliocca, Ciampi, Puca, Tomi, Marianelli, Mele, Corigliano (64’ Mancini A.), Squerzanti, Messina (78’ Tedesco), Nicolau (64’ Mancini C.). A disposizione: Somma, De Caro, Cipolletta, Fernandez, Pietroluongo, Panaioli. Allenatore: Grimaldi

Afragolese: Provitolo, Mansi, Murolo, Picascia, Da Dalt, Virgilio, Esposito A., Cordato (84’ Esposito F.), Mancino, Celiento (84’ Forte), Longo (70’ Coulibaly). A disposizione: Iurino, Percuoco, Carbone, Coulibaly. Allenatore: Agovino

Arbitro: Gabriele Cortale di Locri

Marcatori: 15’ Longo (A), 17’ Tomi (G)

Ammoniti: Bufano, Puca, Squerzanti, Tomi (G), Murolo, Virgilio (A)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D/Girone H - Botta e risposta di rigore tra Gladiator e Afragolese: Tomi riprende Longo

NapoliToday è in caricamento