rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Calcio

L'Ischia replica alla Flaminia, 1-1 al Mazzella: Lorusso apre, Maiorano trova il pari

Secondo pareggio consecutivo per l'Ischia Calcio di Enrico Buonocore, la prima stagionale al Mazzella va in archivio con il risultato di 1-1

Debutto stagionale allo stadio Mazzella, l’Ischia Calcio torna a giocare una partita in Serie D nell’impianto isolano. Dopo il pareggio all’esordio sul campo della Nuova Florida Ardea, i gialloblù conquistano il secondo punto del campionato: 1-1 con la Flaminia Civita Castellana, al gol di Lorusso risponde la giocata di Maiorano.

Buon approccio al match per gli ospiti che premono subito sull’acceleratore, ma la retroguardia isolana regge all’urto e prova a rispondere. Alla prima e vera occasione Talamo stacca in piena area e supera Piersanti, l’arbitro annulla per posizione irregolare tra le proteste dell’attaccante. L’azione riparte e i laziali passano in vantaggio. Marchi fa partire un traversone dalla destra sul quale si avventa Lorusso che non controlla ottimamente. Chiariello non allontana la minaccia e il numero 10 punisce da due passi. La reazione gialloblù porta la firma di Baldassi, ma il tiro al 13’ viene murato dalla difesa. Nella parte centrale della frazione, meglio l’Ischia in fase di palleggio mentre la Flaminia attende il momento giusto per colpire in contropiede. Ancora Baldassi prova a rendersi pericoloso sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma il fantasista svirgola completamente. Botta e risposta poco prima dell’intervallo. De Cenco, su un cross dalla corsia, spaventa Pastore e soci. Sul capovolgimento, Arcamone impatta malissimo un pallone servito in piena area.

La brigata di Buonocore c’è e aggancia il pari in avvio di ripresa. Sugli sviluppi di un angolo, il pallone messo al centro da Patalano innesca Maiorano che, in acrobazia, fa 1-1. Reazione veemente dei rossoblù con un doppio tentativo di Boccaccini, Gemito e Pastore respingono. Al 52’ Patalano, imbeccato da Giacomarro, non riesce a timbrare il cartellino. Passano tre minuti e Talamo, su un passaggio dalla destra, stacca più in alto di tutti ma non indirizza verso la porta. L’Ischia spinge e al 57’ sfiora la seconda marcatura con un destro di Florio deviato in angolo. Cala l’intensità della sfida, l’Ischia si rivede dalle parti di Piersanti con una rasoiata di Mattera al 77’. L’ultimo squillo della partita è di Pastore, con un’incornata larga in area piccola. Non c’è altro da segnalare, al triplice fischio è 1-1 al Mazzella.

Il tabellino

Ischia Calcio: Gemito, Florio, Ballirano, Maiorano (57’ Mattera), Chiariello, Pastore, Talamo (81’ Pinto), Arcamone (81’ Di Meglio), Giacomarro (85’ Trofa), Baldassi, Patalano (62’ Damiano). A disp.: Vivace, Quirino, Bisogno, Montuori. All.: Buonocore

Flaminia Civita Castellana: Piersanti, Pericolini (67’ Celentano A.), Mattia, Fumanti, Benedetti, Boccaccini, Igini, Marchi, De Cenco (74’ Staucic), Lorusso (21’ Massaccesi), Penchini (40’ Gesmundo). A disp.: Chicarella, Muti, Paun, Celentano L., Bradaeskiy. All.: Nofri Onofri

Arbitro: Palumbo di Bari

Marcatori: 9’ Lorusso (F), 47’ Maiorano (I)

Ammoniti: Lorusso (F), Marchi (F), Maiorano (I), Baldassi (I)

Espulso: Buonocore (I) dalla panchina

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ischia replica alla Flaminia, 1-1 al Mazzella: Lorusso apre, Maiorano trova il pari

NapoliToday è in caricamento