Sabato, 16 Ottobre 2021
Calcio

Serie D, Girone G - Afragolese superlativa, Carbonia demolito: è 3-0 al Papa di Cardito

Rossoblù vincenti e convincenti, dimenticata la parentesi negativa in Coppa Italia di categoria: tre punti alla squadra di Fabiano

La vittoria con la Vis Artena al debutto in campionato, la sconfitta nel primo turno di Coppa Italia di Serie D. Un tour de force per l'Afragolese di Franco Fabiano, chiamata al riscatto dopo il ko infrasettimanale con il Giugliano. E al Vittorio Papa di Cardito, per la seconda giornata del Girone G del campionato dilettantistico, è arrivato un sontuoso e schiacciante tris ai danni del Carbonia.

Partita subito frizzante, le battute iniziali lasciano trasparire già divertimento. Al 3' i rossoblù si intravedono in avanti: Celiento colpisce la barriera da calcio di punizione, Galletta si avventa sulla ribattuta ma non trova lo specchio. Due giri di cronometro più tardi, i sardi gestiscono male la sfera in disimpegno e l'ingenuità dell'estremo difensore spalanca la strada ai campani. Sul pallone c'è Longo che prova il pallonetto dalla distanza, traiettoria che si infrange sulla traversa e in seguito sulla linea.

Risponde la formazione ospite con Agostinelli che sciupa da mattonella importante. Al 13' Longo pennella per Celiento che conclude tra le braccia di Idrissi. Biancoblù pericolosi al 18' con Murgia, Romano chiamato agli straordinari. Sei minuti dopo è ancora Longo, su servizio di Caso Naturale, a sfiorare la rete con l'incornata. La rete è nell'aria e arriva al 29' con Celiento che, innescato da Micillo, beffa un avversario e trafigge il portiere con il destro. Al 36' è Longo ad impegnare Idrissi alla parata a terra.

Ritmi leggermente più blandi all'avvio della ripresa, il Carbonia prova ad insidiare l'area dell'Afragolese: la squadra di Fabiano controlla e non rischia praticamente mai. Al 63' il direttore di gara assegna un calcio di rigore ai rossoblù, dal dischetto ci va Longo che non sbaglia l'esecuzione e raddoppia. Sardi totalmente fuori dai giochi e tutt'altro che concreti negli ultimi metri e vicino all'area di rigore. Soltanto al 91' Romano è provvidenziale su un siluro di Sanna.

Al 94' arriva il tris. Sorgente lascia sul posto il diretto marcatore e cerca Caso Naturale al centro: occasione che il calciatore non si lascia sfuggire per lo 0-3 in contropiede. Al triplice fischio è hurrà per l'Afragolese che si impone al Papa di Cardito e strappa altri tre punti importanti.

Il tabellino

Afragolese: Romano, Galletta, Forte (76' Cassandro), Di Girolamo, Micillo, De Rosa (83' Suraci), Liccardo, Esposito (70' Tarascio), Caso Naturale, Longo (86' Sorgente), Celiento (88' Silvestro). A disposizione: Mariano, Cordato, Senese, Liguori. Allenatore: Fabiano

Carbonia: Idrissi, Adamo, Della Casa (46' Berman), Sush, Russu, Porcheddu, Murtas, Serra (80' Sanna), Murgia (80' Quarta), Agostinelli, Gjuci. Allenatore: Suazo

Arbitro: Francesco Costa della sezione di Catanzaro

Marcatori: 29' Celiento (A), 63' Longo (A), 93' Caso Naturale (A)

Ammonito: De Rosa, Di Girolamo (A), Serra (C)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Girone G - Afragolese superlativa, Carbonia demolito: è 3-0 al Papa di Cardito

NapoliToday è in caricamento