Domenica, 26 Settembre 2021
Salute

Coronavirus, Ascierto coordinerà il gruppo di ricerca regionale in Campania

Sarà l'oncologo del Pascale a guidare il gruppo di ricerca congiunto per l'emergenza da Covid-19

Sarà l'oncologo Paolo Antonio Ascierto a coordinare, sul piano scientifico, il gruppo di ricerca congiunto per l'emergenza Coronavirus proposto dai direttori generale e scientifico del Pascale, Attilio Bianchi e Gerardo Botti, e che vedrà coinvolti in prima linea la Regione Campania, l'Azienda dei Colli, il Cnr e l'Istituto dei tumori di Napoli. 

Si tratta di un'Unità interaziendale di cui fanno parte Ugo Trama, responsabile dell'Uod 08 "Politica del Farmaco e Dispositivi" della Regione Campania, Giuseppe De Pietro, direttore dell'Istituto di Calcolo-Reti e Alte Prestazioni del Cnr per la raccolta dati e l'utilizzo delle intelligenze artificiali, nonché le direzioni del Monaldi, del Cotugno e del Pascale.

"La costituzione di un'unità interaziendale - spiega il direttore generale dell'Azienda dei Colli, Maurizio di Mauro - arriva a suggellare le attività scientifiche messe in campo nei primi giorni di emergenza da Covid 19 ed è la prova che la multidisciplinarietà e l'unione tra realtà differenti è la strada vincente".

Giuseppe De Pietro del Cnr spiega che "L'iniziativa del direttore generale del Pascale Bianchi - afferma Giuseppe Di Pietro, direttore dell'Istituto di Calcolo-Reti e Alte Prestazioni del Cnr - ha il suo punto di forza nell'approccio multidisciplinare alla ricerca in campo sanitario, integrando by design gli aspetti clinici, tecnologici e organizzativi".

Il direttore generale del Pascale Attilio Bianchi ringrazia "il Cnr e il dottor Trama della Regione Campania che ci daranno il loro prezioso contributo: uno più uno uguale tre, credo che non ci sia paradigma più calzante per descrivere questa sinergia". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Ascierto coordinerà il gruppo di ricerca regionale in Campania

NapoliToday è in caricamento