Urina e mura imbrattate: "Succede nei bagni dell'ospedale San Leonardo"

La denuncia di sindacati e associazioni. "L'emergenza è ancora più grave se si considera che la Regione ha attuato un decreto che impone tagli al personale di pulizia dell'Asl Na 3 sud"

Tracce di urina sul pavimento, mura imbrattate e sporcizia ovunque. A denunciare la situazione di degrado nell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, sono sindacati e associazioni. "L'emergenza è ancora più grave se si considera che la Regione ha attuato un decreto che impone tagli al personale di pulizia dell'Asl Na 3 sud, generando ulteriori disagi in un contesto popolato quotidianamente da centinaia di persone".

Segnalazioni con tanto di documentazione fotografica, fa sapere Gaetano Cimmino, capogruppo consiliare di opposizione di Prima Stabia. "Immagini che immortalano i bagni del reparto dopo la disattivazione del servizio di pulizia notturno, ad opera della Regione - si legge su Cronache di Napoli - Pensiamo che tutto ciò sia indegno di un paese civile e di una struttura dove lavorano grandi professionisti che serve un bacino d'utenza tra i più estesi della Campania. Questo ospedale può essere un'eccellenza e dobbiamo lottare per ottenere ciò che lavoratori e cittadini meritano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

Torna su
NapoliToday è in caricamento