Sparatoria a piazza Nazionale, Salvatore Nurcaro sta meglio: vicina la dimissione

Il comunicato da parte dell'Asl Napoli 1. Dovrà effettuare l'ultima tac di controllo. Interrogato dalle forze dell'ordine

Salvatore Nurcaro, il pregiudicato obiettivo del raid a piazza Nazionale in cui è stata ferita la piccola Noemi e la nonna Immacolata, sta meglio ed è pronto per essere dimesso. Lo comunica la direzione sanitaria dell'Asl Napoli 1 che ha diramato una nota sulle sue condizioni. Vengono descritte come in netto miglioramento e a giorni potrebbe essere anche dimesso dall'ospedale del Mare dove è ricoverato. Sarà necessaria ancora una tac di controllo dopodiché potrà lasciare la struttura ospedaliera.

Le indagini 

Nurcaro verrà anche interrogato dagli investigatori che stanno indagando sul suo ferimento per provare a ricostruire il movente del tentativo omicidiario. Per ora sono due le ipotesi investigative sul tavolo. Un debito con colui che doveva essere il suo presunto killer, Armando Del Re, o il pestaggio, a opera di Nurcaro, del figlio di un noto pregiudicato di San Giovanni a Teduccio con cui lavorerebbe Del Re.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento