menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bassolino e il prefetto Pansa indagati per le bonifiche della Jacorossi

Per l'inchiesta bis sulla gestione dei fondi pubblici legati alle bonifiche condotte dal gruppo Jacorossi, sono state indagate 9 persone. Tra questi ci sono Antonio Bassolino e il prefetto Pansa. L’inchiesta è firmata dai pm La Ragione e Woodcock

Sono nove le persone indagate nell´inchiesta bis sulla gestione dei fondi pubblici legati alle bonifiche condotte dal gruppo Jacorossi. Tra questi spiccano i nomi del presidente della regione Bassolino e del prefetto Pansa. Indagati anche i due ex subcommissari Vanoli e Cesarano. Nell'inchiesta indagati anche Mario Lupacchini, Ovidio Jacorossi, Vincenzo Cocozza, Giuliano Porcaro, Michele Gustavo. L’inchiesta è firmata dai pm La Ragione e Woodcock.

La Procura indaga sull'accordo integrativo al contratto siglato nel novembre 2007 con la società Jacorossi per la bonifica dei siti inquinati. Nei giorni scorsi i magistrati hanno chiesto al giudice altri sei mesi di tempo per effettuare tutti gli accertamenti sui risvolti dell´atto. La richiesta di proroga delle indagini preliminari è stata già recapitata ad alcuni indagati.

Il fascicolo è delegato alla Guardia di Finanza e coordinato dal pm Ettore La Ragione, del pool Mani Pulite guidato dal procuratore aggiunto Francesco Greco, al quale si è affiancato proprio di recente il pm Henry John Woodcock. Per l´ex pm che a Potenza si tratta dunque della prima inchiesta di rilievo da quando è in servizio al Centro direzionale.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento