rotate-mobile
Attualità

Tre ciclisti sfidano il Vesuvio per una nobile causa: sensibilizzare alla donazione degli organi

L'impresa sarà tentata sabato 9 settembre

Tre sportivi campani, con la passione per il ciclismo, hanno deciso di dedicarsi ad un'impresa di sensibilizzazione dell'opinione pubblica ad un tema molto delicato, quello della donazione degli organi.
Per farlo sfideranno "addirittura" il Vesuvio, scalandolo in bici sabato 9 settembre con partenza dalle pendici alle ore 5.30. I ciclisti in questione sono Carmine Galletta, Luciano Genovese e Fabio Costarella.

Non è solamente un evento ciclistico, e quindi tecnico sportivo, quindi. I tre ciclisti proveranno a superare un Guinness sportivo, così come l'invito a tutto il pubblico "è quello di superare la paura, vincendo le resistenze e dando il proprio consenso alla donazione di organi e tessuti, nel segno dell'amore per il prossimo, per dare la possibilità di continuare a vivere".

La manifestazione, unica nel suo genere, ha ricevuto il patrocinio del Centro Regionale Trapianti che "ha lodato l'iniziativa in quanto meritevole per la sensibilizzazione verso una tematica così delicata e sentita. L'obiettivo è mobilitare tutti i canali di informazione possibili per sensibilizzare adeguatamente sulla disponibilità alla donazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre ciclisti sfidano il Vesuvio per una nobile causa: sensibilizzare alla donazione degli organi

NapoliToday è in caricamento