menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I carabinieri lo fermano, dà fuoco al motorino: pregiudicato arrestato

L'uomo era stato sorpreso senza casco e sprovvisto di assicurazione obbligatoria. Ha scaraventato il veicolo sull'asfalto e con un accendino ha dato fuoco al carburante fuoriuscito

Per impedire che i carabinieri gli potessero contestare violazioni al codice della strada è arrivato ad appiccare il fuoco al suo ciclomotore. E così un pregiudicato di 35 anni residente a Bacoli, è finito in manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale ed incendio doloso.

L'uomo era stato fermato per controlli nel corso di un pattugliamento dei militari della stazione di Bacoli. Sorpreso in sella al suo ciclomotore senza casco e sprovvisto di assicurazione obbligatoria ha scaraventato il veicolo sull'asfalto e con un accendino ha dato fuoco al carburante fuoriuscito causando l'incendio del mezzo.


Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco. L'arrestato è ora in attesa di essere processato con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento