menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto Ansa)

(foto Ansa)

Juve-Napoli, De Laurentiis: "Pirlo non fa l'avvocato, faccia l'allenatore"

Il presidente azzurro replica al commento del tecnico bianconero sulla sentenza del Collegio di garanzia del Coni

"Pirlo dovrebbe fare l'allenatore e basta, lasciare ai suoi rappresentanti della società certe risposte. Quella è una sentenza dello Stato, una legge dello Stato in questo casino del Covid, con lo Stato incapace di affrontarlo, che fai? Anteponi una legge dello sport ad una legge statale rischiando il penale? Mi sembra una follia. Pirlo non fa di mestiere l'avvocato, non conosce certe procedure e non conosce cosa è accaduto a livello di protocolli. Non voglio prendermela con Pirlo dandogli del 'pirla', sarebbe troppo facile. Faccia l'allenatore. Ha detto quello che avrebbe detto qualsiasi allenatore per difendere la società per cui lavora". Così Aurelio De Laurentiis, ai microfoni di Radio Capital, ha commentato le dichiarazioni del tecnico della Juventus Andrea Pirlo sulla sentenza del Consiglio di garanzia del Coni, che ha accolto il ricorso del Napoli.

"Dopo la sentenza ho ricevuto telefonate di grande solidarietà. Io sono un estimatore di Mario Draghi che mi ha chiamato per gli auguri e mi ha espresso compiacimento da uomo di Stato", ha aggiunto il patron azzurro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

Attualità

Gomorra 5, la stagione conclusiva è alle porte: anticipazioni puntate

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento