rotate-mobile
Sport

Assoluti italiani di Nuoto di Fondo e Granfondo, napoletani protagonisti

Ricco il bottino conquistato dagli atleti del Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato settore Acque Libere di Napoli, durante i Campionati Italiani Assoluti e di categoria che si sono svolti ad Omegna e Bracciano

Due medaglie d’oro, cinque d’argento e cinque di bronzo, un titolo Italiano di Categoria sulla 10 km, nonchè sei atleti qualificati e convocati dalla Nazionale Italiana ai Campionati Europei (Vanelli, Sanzullo, Stochino, Ponselè, Grimaldi e Raimondi) ed uno qualificato ai Campionati del Mondo Juniores (Manzi). Questo il bottino conquistato dagli atleti del Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato settore Acque Libere di Napoli, durante i Campionati Italiani Assoluti e di categoria che si sono svolti ad Omegna e Bracciano.

Grande vittoria per Edoardo Stochino, che nelle fredde acque del lago D’Orta vince, per la prima volta in carriera, la 25 km dopo uno sforzo durato oltre 5 ore con acqua a 18°. Una vera e propria impresa quella del maratoneta genovese che ha dominato la gara qualificandosi di diritto ai prossimi Campionati Europei di Hoorn (Olanda) dove difenderà i colori dell’Italia e della Polizia di Stato.

Da un lago all’altro, questa volta a Bracciano: Aurora Ponselè regala alla Polizia di Stato uno splendido successo sulla 5 km. impreziosito tra l’atro dal secondo posto della medaglia olimpica nonché compagna di squadra Martina Grimaldi. Proprio insieme a Martina, Aurora ha infatti condiviso anche il podio sulla 10 km distanza Olimpica, disputata ad Omegna, dove sono giunte rispettivamente seconda e terza; posizioni che valgono ad entrambe la convocazione ai Campionati Europei di Hoorn.

Tre sono state le medaglie conquistate dal napoletano Mario Sanzullo, tesserato anche per il Circolo Canottieri Napoli, di cui due d’argento sulla 10 km e sulla 5 km e una di bronzo sulla 5 km a cronometro. Ancora due sono le medaglie conquistate dal Team Fiamme Oro nella 25 km femminile, dove Martina Grimaldi conquista la medaglia d’argento regolando di misura la giovane Ilaria Raimondi che giunge terza.

Grande esordio, infine, per Andrea Manzi che appena diciottenne conquista la sua prima medaglia a livello assoluto sulla 5 km alle spalle del compagno di squadra Sanzullo e ad un solo secondo dal campione del mondo Ruffini. Manzi, anche lui napoletano e tesserato per la Canottieri Napoli. Con questo risultato e la vittoria del titolo Italiano di Categoria sulla 10 km, si qualifica così ai Campionati del Mondo Giovanili.

"Siamo molto soddisfatti dei risultati conseguiti dal gruppo durante questi Campionati Italiani - afferma l'allenatore Luca Piscopo - . Di spessore sono state le vittorie di Stochino e Ponselè, mentre da Sanzullo e Grimaldi sono arrivate ulteriori conferme sulle loro capacità. Ottima anche la prova del giovane Andrea Manzi, che ha grandi qualità e sono sicuro che crescerà tantissimo. Aspettiamo con trepidazione i risultati che verranno dai Campionati Europei di Hoorn e dai Campionati Mondiali giovanili, ma le nostre speranze sono tutte in Federico Vanelli, la nostra punta di diamante, che difenderà i colori della Polizia di Stato e dell'Italia ai prossimi Giochi Olimpici di Rio sulla 10 km. Un ringraziamento sincero va al nostro Ufficio di coordinamento a Roma presso il Ministero, che ci permette di raggiungere tali risultati ed agli Uffici della Questura di Napoli che ci supportano a 360 gradi".

IMG_5564-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assoluti italiani di Nuoto di Fondo e Granfondo, napoletani protagonisti

NapoliToday è in caricamento