menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
pascale

pascale

Brigatinib, al Pascale nuovo farmaco contro i tumori al pomone

Lo stesso istituto partenopeo ha contribuito allo studio che lo ha messo a punto, i cui risultati sono stati pubblicati sul 'New England Journal of Medicine'

Si chiama "Brigatinib", è stato solo di recente approvato in Italia, ed è il nuovo farmaco arrivato al Pascale di Napoli. È indicato per trattare pazienti particolarmente resistenti alle tradizionali chemioterapie in caso di cancro ai polmoni.

Lo stesso istituto partenopeo ha contribuito allo studio che lo ha messo a punto, i cui risultati sono stati pubblicati sul 'New England Journal of Medicine'. 

Alessandro Morabito, direttore di Oncologia clinica sperimentale toraco-polmonare del Pascale, spiega: "C’è una particolare alterazione molecolare nel 4% di tutti i nuovi pazienti (circa 160 sui 4.100 diagnosticati ogni anno in Campania. Ebbene lo studio a cui come istituto abbiamo contribuito, ha dimostrato l’efficacia del Brigatinib nel trattamento di questi pazienti. Il farmaco rappresenta una nuova speranza per i pazienti con l’alterazione chiamata riarrangiamento di Alk".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento