De Magistris: "No al trasferimento a Salerno della Soprintendenza archeologica di Napoli"

Il Sindaco di Napoli definisce il trasferimento, che dovrebbe andare in vigore dal 2015, "una scelta scellerata ed un nuovo attacco alla città"

De Magistris

Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris dice no al trasferimento della Soprintendenza archelogica dal capoluogo campano a Salerno, definendolo come "l'ennesimo attacco alla città".

"In questi giorni, in giro per la Napoli dei monumenti e delle bellezze d’arte, ho incontrato tantissime lavoratrici e lavoratori della Soprintendenza ai beni archeologici - afferma de Magistris - . Con loro, ma anche con il Soprintendente Elena Cinquantaquattro, ho affrontato la questione del trasferimento di sede e direzione della Soprintendenza dalla nostra città a Salerno, che dovrebbe avvenire nel 2015 a seguito del piano di riorganizzazione del Ministero dei Beni Culturali, avviato da Bray e proseguito da Franceschini".

"Una scelta scellerata e senza senso – aggiunge il Sindaco di Napoli – soprattutto in vista del concreto avvio della Città Metropolitana previsto tra due settimane, privando una vastissima area archeologica unica al mondo che va dal Vesuvio ai Campi Flegrei di una sede decisionale ed operativa. Una sede che lavora e dialoga ogni giorno, a contatto diretto, con l’Amministrazione comunale, seguendo in sinergia questioni delicate, dal Porto ai Grandi Progetti del Centro Storico UNESCO alla Metropolitana".

"Chiediamo dunque al Governo - conclude de Magistris - di rivedere immediatamente una scelta sbagliata che rappresenta solamente l’ennesimo attacco alla città di Napoli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

Torna su
NapoliToday è in caricamento