rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cucina

Timballo di pasta con melanzane: la ricetta napoletana

Un primo piatto tipico partenopeo, ricco e sostanzioso, che conquisterà tutta la famiglia

Il timballo di pasta è un classico della cucina partenopea. Un pietanza unica e sostanziosa che un tempo si preparava per consumare gli avanzi del giorno prima. Oggi vi proponiamo la versione con le melanzane, un piatto così saporito che piacerà, di sicuro, a tutta la famiglia. Ecco la ricetta tradizionale napoletana.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di pasta corta tipo rigatoni
  • 6 melanzane
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • 1/2 cipolla
  • 300 g di provola affumicata
  • sale
  • 3 foglie di basilico
  • olio di semi di arachidi
  • olio extravergine di oliva

Procedimento:

Tagliate 3 melanzane a fette sul lato lungo e 3 melanzane a cubetti. Stendetele su un panno, salatele e coprite con un altro panno per circa 30 minuti in modo da fargli perder l’acqua. Fate un trito con la cipolla e fatelo soffriggere per alcuni secondi in una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine. Versate la passata di pomodoro, coprite con un coperchio e fate cuocere per circa 20 minuti a fuoco vivace girando spesso con un cucchiaio di legno. A metà cottura aggiungete il basilico e riducete l’intensità della fiamma. Portate a temperatura un dito di olio di semi di arachidi in un’ampia padella e friggete sia le melanzane a fette che quelle a cubetti. In una pentola portate a ebollizione abbondante acqua e aggiungete il sale. Calate i rigatoni e fateli cuocere per tre quarti del tempo necessario. In una ciotola mescolate i rigatoni, il sugo precedentemente preparato, le melanzane a cubetti e la provola tagliata a dadini. Ricoprite tutta la superficie di uno stampo savarin di circa 28 cm con le melanzane tagliate a fette. Versate la pasta appena condita in modo da avere un livello omogeneo lungo tutto il ruoto. Chiudete il fondo con le altre melanzane e infornate in un forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Sfornate e servite caldo.

Fonte della ricetta: “La cucina napoletana” di Eduardo Estatico e Gerardo Gagliardi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Timballo di pasta con melanzane: la ricetta napoletana

NapoliToday è in caricamento