Scuole elementari, è dietrofront: riapertura il 26 solo se deciso dall'Unità di crisi

Nel pomeriggio di ieri sembrava cosa fatta per il ritorno della didattica in presenza alle elementari, ma il testo dell'ordinanza recita che "dal 21 ottobre e fino al 31 ottobre 2020 è confermata la sospensione delle attività didattiche in presenza per le scuole primaria e secondaria"

Contrariamente a quanto emerso nel pomeriggio di ieri, le scuole elementari non è detto che riaprano lunedì 26 ottobre. Sarà infatti l'Unità di crisi della Regione Campania a decidere sulla "eventuale" riapertura della didattica in presenza delle elementari questo effettivamente a partire da lunedì 26 ottobre.

Così il testo del'ordinanza firmata ieri sera dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

All'Unità di crisi regionale "è dato mandato - si legge - del costante monitoraggio e valutazione della situazione dei contagi sviluppatisi sul territorio in ambito scolastico e dei relativi casi connessi a 'contatti stretti', al fine dell'eventuale riapertura della attività in presenza della scuola primaria a decorrere dal 26 ottobre 2020".

Di fatto quindi - a meno di ulteriori decisioni conseguenti l'andamento della situazione epidemiologica - "dal 21 ottobre e fino al 31 ottobre 2020 è confermata la sospensione delle attività didattiche in presenza per le scuole primaria e secondaria".

Viene invece consentito lo svolgimento in presenza "delle attività destinate agli alunni con disabilità ovvero con disturbi dello spettro autistico, previa valutazione delle specifiche condizioni di contesto da parte dell'Istituto scolastico".

Il testo dell'ordinanza numero 82

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento