Legge Rifiuti Zero: sabato Firma Day a Marano

Appuntamento il 29 giugno 2013 alle ore 17.30 in piazza della Pace. Gazebo di SEL come punto di raccolta e di informazioni su dati raccolta differenziata, isola ecologica, denunce discariche aperte in città con foto e segnalazioni

LIP Rifiuti Zero - locandina

Riparte la raccolta di firma per una proposta di legge di iniziativa popolare sui Rifiuti Zero. (rifiutizero.it)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Marano l'appuntamento è per sabato 29 giugno 2013, alle ore 17.30,  in piazza della Pace, dove sarà allestito un gazebo su iniziativa del circolo cittadino di Sinistra Ecologia e Libertà.
"Il punto di raccolta firme di SEL - spiega il segretario Stefania Fanelli - diventerà anche punto di informazione sui dati della raccolta differenziata, accoglieremo denunce con foto e segnalazioni di tutte le minidiscariche a cielo aperto in città nonché proposte per la destinazione dei rimborsi derivanti dalla raccolta differenziata. Il comune ha appena ricevuto 150.000 euro: lanciamo proposte coinvolgendo i cittadini in primo luogo".

"Sabato 29 giugno e domenica 30 giugno - continua il segretario - sarà un’ulteriore tappa per il firma day, due giornate di grande mobilitazione dopo la prima del 14 aprile e quella del primo maggio. Intendiamo, con il nostro gazebo, coinvolgere i cittadini, renderli partecipi di cosa significhi un cambiamento radicale che sia innanzitutto culturale. I rifiuti sono risorse che creano lavoro sviluppando un differente ciclo produttivo, invece la nostra zona, quella a Nord di Napoli è tra le maggiormente interessate dai disastri ambientali della nostra regione. Roghi tossici, discariche di tal quale, discariche abusive che creano danni irreversibili alla salute dei cittadini e alimentano il malaffare con le lobbies affaristico-criminali per la costruzione di discariche ed inceneritori"

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • Focolaio Covid alla Sonrisa, intubato un cantante del Castello delle Cerimonie

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento