Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Tragedia di Cardito a 'Chi l'ha visto?': "A scuola sapevano delle violenze"

La trasmissione Rai ha approfondito il dramma avvenuto nell'hinterland napoletano, con il piccolo Giuseppe picchiato a morte dal patrigno

Giuseppe Dorice

La tragedia di Cardito, che ha visto il piccolo Giuseppe picchiato a morte dal patrigno Tony Essobti Badre, ha visto recentemente una svolta nelle indagini con l'arresto della madre della vittima, Valentina Casa.

Nella puntata di ieri la trasmissione Rai "Chi l'ha visto?" ha approfondito la vicenda. Secondo quanto emerso dal programma, anche la scuola frequentata da Giuseppe e Noemi – la sorellina anch'essa picchiata ma riuscita a salvarsi – sarebbe potuta intervenire e non l'ha fatto: i piccoli mostravano di continuo lividi ed ecchimosi, e vivevano evidentemente una situazione familiare difficile.

Tragedia di Cardito, bambine in una struttura protetta

Durante la puntata sono state mandate in onda anche le parole della piccola Noemi: "Lo dicevo alle maestre che Tony ci metteva sotto l'acqua e dentro il ce*** - ha raccontato la bambina alle forze dell'ordine - Mamma era con me, ma non faceva niente. Finalmente me ne vado da quella casa".

Pare che le insegnanti avessero inviato, nove giorni prima della tragedia, una nota alla dirigente della scuola. "Il padre dei bambini è sparito – racconta una maestra in un'intercettazione successiva all'omicidio – Era il compagno che li picchiava. Giuseppe non parlava, si buttava a terra e io gli dicevo scimmiottella. E lui 'scimmia no'".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di Cardito a 'Chi l'ha visto?': "A scuola sapevano delle violenze"

NapoliToday è in caricamento