menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Blitz Commons! a EnergyMed

Blitz Commons! a EnergyMed

"Occupy A2A": blitz della rete Commons ad EnergyMed

Gli attivisti della rete in difesa dell'ambiente e dei beni comuni vestiti con tute bianche hanno contestato la presenza dell'azienda leader dell'incenerimento all'interno della Fiera dedicata alle energie rinnovabili

Nel pomeriggio di sabato alcuni attivisti della rete Commons hanno attraversato i padiglioni della Mostra d’Oltremare, dove si è svolta EnergyMed, la fiera dedicata alle energie rinnovabili, per contestare la presenza dell’azienda lombarda A2A, che gestisce l’inceneritore sito ad Acerra.

La protesta si è svolta pacificamente con gli attivisti, vestiti in tuta bianca, che hanno simulato “improbabili tecnici capaci di far “scomparire” i rifiuti”, come si legge sul sito di globalproject. I Commons hanno simbolicamente occupato lo stand di A2A, esponendo striscioni contro discariche ed inceneritori e spiegando ai visitatori della fiera perché, a loro parere, la presenza dell’azienda lombarda fosse inopportuna all’interno della fiera.

“I lobbisti dell’incenerimento, rappresentati da A2A, vorrebbero farci credere di essere capaci di usare la… MAGIA! Ovvero quella di far scomparire la monnezza. Quello che finisce nei forni della A2A, ed anche ad Acerra, ricade nei nostri territori sotto forma di nanoparticelle e diossine” hanno spiegato gli attivisti, che dopo aver occupato lo stand di A2A hanno poi proseguito la protesta con un corteo interno ai padiglioni.

Questo “blitz” ad EnergyMed è seguito alle piazze tematiche che nella mattinata di sabato si erano svolte a Marano e a Chiaiano. Domenica mattina invece gli attivisti sono stati a Mugnano, a Piazza Municipio e a Via Napoli a partire dalle ore 11 per l’ultimo incontro sul tema dell'incenerimento di questo fine settimana. Ma, insieme agli ambientalisti e ai comitati civici del territorio, annunciano che non si fermerà né la lotta a questo tipo di soluzioni per lo smaltimento dei rifiuti, né l'informazione capillare a tutti i cittadini di Napoli e provincia.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento