menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il murale di Jorit su Ilaria Cucchi

Il murale di Jorit su Ilaria Cucchi

Ilaria Cucchi guerriera, l'opera di Jorit all'Arenella

Lo street artist l'ha terminata proprio nel giorno in cui la sorella di Stefano ha vinto la sua lunghissima battaglia processuale

"Non poteva esserci giorno migliore per terminare questo murales". Così Napoli Direzione Opposta festeggia il completamento del murale che l'artista Jorit ha, all'Arenella, dedicato ad Ilaria Cucchi.

L'opera ha visto la luce nel giorno in cui un carabiniere, al processo per la morte del fratello di Ilaria Stefano, ha ammesso che il ragazzo è stato pestato a morte dai militari. La tesi che, tra mille difficoltà, la donna ha portato strenuamente avanti negli ultimi anni per ottenere giustizia.

L'aggressione a Jorit

Proprio il murale in questione è costato a Jorit un'aggressione verbale, alcuni giorni fa, ad opera di un consigliere municipale di Fratelli d'Italia, il quale si poi è detto – una volta ritrovatosi nell'occhio del ciclone – "pronto a scusarsi pubblicamente con l'artista".

Ilaria Cucchi ha apprezzato l’opera, e le ha dedicato un post sulla propria pagina social. "Chi ha dipinto questo murales è stato aggredito per averlo fatto.Questa è l’immagine di ciò che ho dentro. Siamo sfiancati da 9 anni di maratona processuale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento