Maltempo e vento forte, la conta dei danni: crolli e stop ai collegamenti con le isole

Forti disagi, soprattutto tra zona flegrea e isole

Il maltempo che colpisce da ieri sera la Campania sta provocando forti disagi, soprattutto tra zona flegrea e isole. Mentre nella prima si segnalano cadute di alberi, sono i collegamenti marittimi il problema per Ischia, Capri e Procida.

La zona costiera tra Licola e Lago Patria è stata sferzata dalle fortissime raffiche di vento, con alberi che non hanno rettu l'urto e sono caduti sulla sede stradale. Si segnalano crolli via Vecchia Masseria e via Carrafiello. A Monte di Procida diversi gli alberi caduti, sia a Cappella che nella zona della Panoramica. A Pozzuoli lamiere spazzate via nel Rione Toiano. Finestre pericolanti in via Mazzini. Interventi dei vigili del fuoco anche a Quarto, per la verifica statica di un immobile.

Per quanto riguarda le isole del Golfo, per la maggior parte dei collegamenti marittimi è stop a causa dei forti venti provenienti da Nord-Est, addirittura in nottata arrivati ad 80 chilometri l'ora.
Sospesi i collegamenti con mezzi veloci da e per i porti di Ischia, Casamicciola e Procida, e sono poche le navi traghetto soprattutto da Pozzuoli.Le previsioni meteo restano ancora sfavorevoli, quindi è difficile al momento stabilire un orario per la ripresa integrale del servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento