rotate-mobile
Cronaca

Non si ferma all'alt e investe carabiniere: convalidato l'arresto del 18enne

Domiciliari per il giovane. Entrambi sono stati dimessi dall'ospedale

Convalidato l'arresto del 18enne che due giorni fa in corso Arnaldo Lucci, a Napoli, forzando un posto di blocco ha investito con il suo scooter un carabiniere. E' accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il giudice ha disposto nei suoi confronti gli arresti domiciliari.

Entrambi dopo il ricovero in ospedale sono stati dimessi. Il 18enne ha riportato le conseguenze peggiori, un trauma cranico e la rottura di alcune costole, mentre il militare contusioni multiple e la distorsione della spalla sinistra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si ferma all'alt e investe carabiniere: convalidato l'arresto del 18enne

NapoliToday è in caricamento