menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia Solfatara, iniziativa per il piccolo Alessio: "Doniamo"

Al via una campagna di 'personal crowdfunding' che resterà attiva fino al 10 ottobre. Promossa da Visit Naples, vede la collaborazione dell'associazione Travelers and the City e dello Studio Notarile Di Lorenzo

Bella iniziativa di Visit Naples per il piccolo Alessio Carrer, che martedì ha perso alla Solfatara entrambi i genitori ed il fratello maggiore: la possibilità di donare denaro che possa aiutarlo in futuro.

"La famiglia di turisti in visita a Napoli – scrive Visit Naples – passeggiava tra i crateri fumanti della Solfatara, quando ad un tratto Lorenzo, 11 anni, fratellino di Alessio, si allontana e viene inghiottito da un cratere di fango bollente. I genitori si lanciano, ma nel tentativo di salvarlo perdono la vita anche loro. Tutto sotto gli occhi di Alessio, che si salva, perché sceglie di correre a cercare aiuto".

Alessio: oggi la verità sui genitori per il piccolo sopravvissuto

"Oggi per lui sarebbe stato il primo giorno di scuola – prosegue il post su Facebook – ed invece il suo banco è ancora vuoto. Alla nonna Gilberta, il compito di metterlo di fronte ad una realtà, che ha travolto e distrutto anche lei. L'intento non è quello di stabilire i motivi o le colpe dell’accaduto, ma il futuro di Alessio adesso è una responsabilità di tutti. Abbracciamolo insieme. Dona ora".
È possibile farlo con un accredito Paypal (PayPal.Me/travelersandthecity) o bancario (IBAN: IT 10L0303203400010000008326).

La campagna di 'personal crowdfunding' per il piccolo Alessio resterà attiva dal 14 settembre al 10 ottobre, e l’intero incasso sarà devoluto ai familiari in forma di borsa di studio. A collaborare con Visit Naples all'iniziativa, l'associazione Travelers and the City e lo Studio Notarile Di Lorenzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento