menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragico incidente di Arezzo, arresti domiciliari per il padre delle bimbe morte

Il trentenne che era al volante trascorrerà i domiciliari a Napoli, città in cui ha dei parenti e verso la quale era diretto il minivan che guidava. Nell'impatto sono morte 4 persone: i suoi genitori e due sue figlie

Il gip del tribunale di Arezzo ha disposto la misura degli arresti domiciliari per il 30enne romeno E.C., l'uomo che venerdì era alla guida del minivan che si è schiantato prima contro un autoarticolato ed è poi andato a impattare contro un'altra auto, sull'Autostrada A1 nei pressi di Arezzo. Il rocambolesco impatto ha provocato la morte di una bimba e un bambino (suoi figli), rispettivamente di 8 mesi e 10 anni, e dei genitori dell'imputato, 50 e 52 anni.

Nel van viaggiavano 9 persone, tutte dirette a Napoli dove la famiglia, proveniente dalla Romania, ha parenti. Proprio a Napoli E.C. trascorrerà i domiciliari. Nell'impatto, oltre ai quattro decessi, sono rimaste ferite 7 persone, tra queste anche la madre dei bambini e la gemellina della bimba di 8 mesi. Si ipotizza che a causare il tremendo incidente possa essere stato un colpo di sonno. Il viaggio era iniziato 30 ore prima, dalla Romania. 

L'impatto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento