menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Su Facebook gruppo contro Napoli: “Influenza A, ammazzali tutti”

Sul noto network, un utente del nord Italia ha creato un gruppo dal nome “Influenza A, ammazzali tutti, per i fan dell'influenza che sta imperversando sotto il Vesuvio. Al momento ci sono 129 iscritti. Il fondatore ha un cognome meridionale

facebPer ora sono 129, solo qualche ore fa era 118 e, probabilmente o purtroppo, sono destinati ancora a salire. Sono i fan del gruppo creato su facebook: “Influenza A, ammazzali tutti”. Cattivo gusto a parte, in tempi in cui ci sono realmente famiglie che piangono i loro cari perché recentemente scomparsi, non si può non fare a meno di notare, una neanche troppo sottile vena di razzismo.

Già perché quell'ammazzali tutti è riferito ai napoletani. Il riferimento è decisamente esplicito, “I fan dell'influenza A che sta imperversando sotto il Vesuvio. Vai e ammazzali tutti” e con leggerezza viene rivolto alla città in cui i casi di decessi sono più della metà di quelli avvenuti nel resto del paese.

Inutile dire che i napoletani iscritti al network hanno tempestato le pagine di commenti contro il fondatore che, intanto, ha cambiato la descrizione del gruppo levando il riferimento a Napoli, ma rimarcando ancora il concetto di pandemia sterminatrice: “Per tutti i fan dell'influenza A. Hahahahahahaha”. Ridiamo?

Ma il razzismo o le schermaglie verso Napoli non sono cosa nuova, basti ricordare il video che ritrae l'europarlamentare della Lega Nord che canta cori da stadio contro i napoletani.



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento