menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giuliano Ferrara: "Roberto Saviano è un nulla ma va scortato"

"È stato costruito dalle televisioni perché volevano trovare un giovanotto sexy che potesse fare il candidato alla presidenza del Consiglio"

"Io sono sempre per dare le scorte a chi sia anche lontanamente oggetto di minacce, di pericolo, perché no? E' giusto. Quello che non merita Saviano è essere considerato un grande scrittore, capace di esprimere un'idea su tutto quello che succede nel mondo, perché non lo è". Così Giuliano Ferrara ai microfoni di 'La Zanzara', la trasmissione radiofonica di Radio24 si è espresso in merito alle recenti polemiche scatenate dalle parole del senatore Vincenzo D'Anna sull'autore di 'Gomorra', Roberto Saviano.

"Saviano ha scritto un romanzo. La Cassazione ha detto che era un romanzo copiato in tre capitoli da tre bravi cronisti di Caserta. Saviano è un nulla che va scortato, è stato costruito dalle televisioni e da 'La Repubblica' soprattutto perché volevano trovare un giovanotto sexy che potesse fare il candidato alla presidenza del Consiglio".

"Era perfetto per essere teleguidato - conclude Ferrara - Gli è capitato l'incidente dello scout, Renzi. E quindi niente, ha dovuto continuare a fare lezione per il mondo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento