Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Porto / Piazza Municipio

Maschio Angioino, presto il restauro del ponte levatoio

La Regione stanzierà 300 mila euro, che verranno utilizzati anche per altri interventi. L'assessore Daniele: "Il Maschio Angioino sarà al centro della programmazione culturale"

Maschio Angioino

Il ponte del Maschio Angioino verrà restaurato. Si tratta di uno dei progetti selezionati dalla Regione Campania e ammessi al finanziamento nell'ambito dei 18,5 milioni che verranno investiti dell'ente – dal prossimo settembre al 2015 – nel comparto dei beni culturali. Verranno utilizzati 300mila euro di fondi Por: di questi 90mila saranno utili al ripristino del ponte levatoio e ad altri interventi sul castello, mentre il resto andrà agli eventi tesi a riportare il Maschio Angioino al centro della programmazione culturale cittadina.

“È sicuramente un intervento importante per la città di Napoli – ha spiegato l'assessore ai Beni culturali della Regione Pasquale Sommese – che si aggiunge ai tanti progetti che abbiamo finanziato in provincia di Napoli”. La proposta del restauro è stata avanzata dall'assessore alla cultura del Comune di Napoli Nino Daniele: “Faremo interventi anche sulla biglietteria – ha spiegato Daniele – e un piano complessivo di manutenzione anche per risolvere altri inconvenienti come le infiltrazioni d'acqua nella struttura. Il Maschio Angioino sarà uno dei siti al centro della programmazione culturale del prossimo Natale a Napoli”.

Tra gli altri siti che verranno ristrutturati con i fondi dei bandi regionali – utili anche ad organizzare eventi in loco – il Museo delle Carrozze a Villa Pignatelli e il Castello Baronale di Acerra. In provincia di Caserta verrà restaurata la filanda dei Cipressi di San Leucio, ad Avellino diversi castelli (tra cui il Castello Longobardo di Tufo), e in provincia di Salerno il Castello Doria d'Angri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maschio Angioino, presto il restauro del ponte levatoio

NapoliToday è in caricamento