Di Mauro (Dg Cotugno): "Per recuperare tracciabilità del virus è indispensabile il lockdown"

Le parole del direttore generale dell'Azienda Ospedaliera dei Colli sulla situazione del contagio in Campania

Di Mauro

‘‘Dopo mesi non abbiamo ancora certezze sul virus e sulla logica di diffusione. Il lockdown ora è indispensabile almeno per tre settimane per recuperare la tracciabilità del virus che abbiamo perso”. E' quanto affermato da Maurizio di Mauro, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera dei Colli, ai microfoni di Radio Crc Targato Italia, durante la trasmissione Barba&Capelli.

Di Mauro ha parlato anche della situazione posti letto: “Il Cotugno è già pieno. La nostra Regione ha reagito bene alla prima ondata ma ora il Governo deve prendere restrizioni forti. Non basta chiudere la Campania. Le precauzioni sono fondamentali. La mascherina io non l’ho mai tolta. Ma la logica del virus è strana: io sono stato contagiato ma i miei familiari sono negativi”.

In conclusione di Mauro ha parlato anche del vaccino: “E' incerto e la distribuzione non avverrà prima della prossima primavera. Ma bisogna vedere che immunità darà. Vi prego, state attenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

Torna su
NapoliToday è in caricamento