menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo screenshot pubblicato da Luigi de Magistris

Lo screenshot pubblicato da Luigi de Magistris

De Magistris contro Sementa: “Su facebook immagini irresponsabili”

Sulla sua pagina fb il sindaco ha risposto duramente all'ex capo della polizia municipale, riportandone "esempi di comunicazione". "Stupore e preoccupazione: non sono atteggiamenti da servitore dello stato"

Luigi de Magistris contro Luigi Sementa. L'ex capo della polizia municipale non è nuovo ad esternazioni contro il sindaco e l'attuale amministrazione, al punto che – per alcuni commenti postati su facebook - sembrava Palazzo San Giacomo stesse addirittura valutando azioni legali nei suoi confronti. La risposta, per ora è arrivata proprio sul social network: “Preoccupazione e stupore – scrive il sindaco sulla sua pagina facebook – Luigi Sementa, un uomo, nonché generale di brigata dell'arma dei carabinieri che dovrebbe appartenere alle istituzioni e dovrebbe dunque portar loro rispetto visto il ruolo in esse rivestito, pubblica bombe e pance in gravidanza”.
Due foto, pubblicate tempo fa da Sementa e riportate oggi da de Magistris, che la struttura “a diario” del social network ha messo l'una accanto all'altra sul profilo dell'ex capo dei vigili: una bomba a mano con il commento dello stesso Sementa “Questa è quella che ci vuole”, ed una donna incinta con scritto “De Magistris non sarà il mio sindaco” sulla pancia.

“Apprendo dai giornali che esistono delle vere e proprie analisi politico-amministrative, pubblicate su facebook, formulate dall'ex capo della polizia municipale di Napoli, nonché generale di brigata dell'arma dei carabinieri, Luigi Sementa”, continua il primo cittadino partenopeo. “Lo stesso che decidemmo di allontanare per ragioni di bilancio, quando ormai era comunque maturata la certezza che incarnasse una idea di sicurezza e controllo del territorio molto distante da quella che anima questa amministrazione, la quale non apprezza atteggiamenti muscolari come lo schiaffo dato a un cittadino, nonché la militarizzazione degli spazi pubblici e la repressione delle marginalità e delle fasce più deboli”.

“Visto che Sementa si sperimenta formulando analisi circa l'amministrazione – continua de Magistris – allora l'amministrazione vuole mettere in luce il carattere 'democratico' e 'profondo' di queste stesse. Come? Pubblicando alcune tracce di comunicazione (ed immagini) facebook che rappresentano motivo di preoccupazione e stupore, tenendo conto di chi le ha prodotte, cioè un uomo che dovrebbe appartenere alle istituzioni e dovrebbe dunque portar loro rispetto visto il ruolo in esse rivestito. Questo anche dopo l'interruzione di un impegno che non è solo occupazionale ma vera e propria missione civile e democratica. Quello che dovrebbe essere un servitore dello Stato. Lo diciamo proprio per la fiducia e la gratitudine sentite verso l'arma dei carabinieri e la polizia municipale, che svolgono un prezioso lavoro per la nostra città e per il nostro paese”.

“Si tratta di immagini riferite all'amministrazione che sono anche di dubbio gusto etico – conclude il sindaco arancione – bombe e pance in gravidanza. Evocazione dunque di realtà e concetti che meriterebbero un uso più controllato e responsabile, per quello che rappresentano: uno in negativo (la violenza, la guerra, l'abbattimento fisico del nemico...a cui Sementa evidentemente si ispira, in modo inquietante, per porre fine alla nostra amministrazione), l'altro in positivo (la gravidanza, la vita)”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento