Caso Covid in corsia: riaperto il pronto soccorso del Cardarelli

A partire dalla mezzanotte il reparto è tornato in attività

La direzione generale del Cardarelli ha reso noto che già a partire dalla mezzanotte di oggi (05 settembre 2020), a seguito delle operazioni di sanificazione, il pronto soccorso dell’Azienda ospedaliera è stato regolarmente riaperto. Per evitare di generare ingiustificati allarmismi, hanno precisato che le operazioni di sanificazione delle aree del pronto soccorso non sono state dettate da un elevato numero di pazienti risultati positivi al Covid-19, bensì dall’esigenza di garantire la massima sicurezza dei degenti e degli operatori sanitari a causa del passaggio, come in questo caso, di un paziente risultato successivamente positivo negli ambienti del pronto soccorso.

“Sin dalle prime settimane della pandemia la linea del management dell’Azienda ospedaliera Antonio Cardarelli di Napoli è stata quella di porre in essere protocolli di massima prudenza, necessari a prevenire e contrastare eventuali occasioni di contagio” commentano dalla direzione con una nota. Il pronto soccorso è rimasto chiuso alcune durante la serata di ieri mandando in allarme gli utenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

Torna su
NapoliToday è in caricamento