Cronaca

Coronavirus, ecco in che modo il Covid-19 colpisce i diversi quartieri napoletani

I dati diffusi dall'Asl: l'età media dei contagiati è tra i 42 e i 43 anni, maggiore incisività nei quartieri centrali della città

Il Covid-19 colpisce, a Napoli, maggiormente gli uomini rispetto alle donne: il 54% contro il 46%. L'età media dei contagiati è tra i 42 e i 43 anni. Lo evidenziano i dati elaborati dall'Asl Napoli 1. La maggior parte dei casi colpisce la popolazione tra i 19 e i 50 anni (2321 casi), più contenuto tra gli over 70 e under 18. Per quanto riguarda la divisione tra quartieri, il virus circola maggiormente al centro (74-88 casi ogni 10mila abitanti a Chiaia, Posillipo, Porto e Pendino). Contagio più basso (39-74 casi su 10mila) nei quartieri Vomero, San Giuseppe, Avvocata, Vicaria, Poggioreale, San Carlo all'Arena, Stella, Piscinola, Miano, Secondigliano e Chiaiano.

Ancor più basso nei quartieri periferici Bagnoli, Pianura, Soccavo, Scampia, Barra, Ponticelli e San Giovanni a Teduccio: qui colpisce 17 abitanti su 10mila. Il fattore discriminante potrebbe dunque essere la densità abitativa. La mortalità regitrata è del 3,63%, con una letalità maggiore tra gli ultranovantenni (età media delle vittime 74 anni). 

De Luca: "Possibile nuovo lockdown"

L'ultimo bollettino

Nel bollettino di ieri reso noto dalla Regione Campania sull'epidemia da Covid-19 si registra un preoccupante l'incremento di positivi. Cinque i morti, mai così tanti dalla fine del lockdown in 24 ore. Sono 576 (+28) i ricoverati con sintomi in Campania, 63 in terapia intensiva (+8)

Positivi del giorno: 769

Tamponi del giorno: 9.549

Totale positivi: 17.233

Totale tamponi: 664.441

?Deceduti del giorno: 5

Totale deceduti: 475

Guariti del giorno: 117

Totale guariti: 7.161

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ecco in che modo il Covid-19 colpisce i diversi quartieri napoletani

NapoliToday è in caricamento