rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca

“Cardarelli al collasso, manca il personale sanitario”

La denuncia è della Cisl Fp Napoli. “Dovrebbero esserci 15 infermieri e 5 operatori ogni turno, la media è invece di circa la metà”. Allarme barelle, intanto, rientrato

Il Cardarelli è al collasso. Secondo Giuseppe Migliore, coordinatore provinciale Cisl Fp Napoli per il comparto sanità, la struttura ospedaliera più fruita al Sud ha carenza di infermieri e operatori, ben “otto unità per turno”.

Mentre la questione barelle pare (relativamente) vicina alla risoluzione, l'allarme adesso è per la mancanza di personale. “Normalmente ogni turno ha bisogno di 15 infermieri e 5 operatori socio sanitari – spiega il sindacalista – al Cardarelli nelle giornate in cui va bene si raggiungono le 12 unità. La difficoltà maggiore si riscontra soprattutto nel turno di notte quando la media è di 9 infermieri e 2 operatori”.

A monte del problema il blocco del turn-over. “Da questa mattina è operativo il blocco dei ricoveri programmati – continua Migliore – l’emergenza è arrivata alla prefettura e questa mattina sono state consegnate 10 barelle. Si tratta di letti attrezzati che sono stati riparati ma un numero così irrisorio non migliora la situazione”.

“Se non c’è personale non si possono sbarellare i pazienti – conclude l'esponente Cisl – gli infermieri hanno i cassetti pieni di fax spediti ai dirigenti per segnalare le situazioni. L’ultima situazione grave è accaduta la notte del 5 gennaio, quando ben 4 ambulanze sono state ferme dalle 8 di sera fino all'una e mezza del mattino seguente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Cardarelli al collasso, manca il personale sanitario”

NapoliToday è in caricamento