rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca Castellammare di stabia

In scooter tra le tombe, la visita al defunto sulle 2 ruote

A Castellammare di Stabia girano tra le tombe con lo scooter che parcheggiano accanto alla tomba del proprio caro. Secondo quanto denuncia Antonio Sicignano: “È l'unico cimitero di Italia dove la visita alle tombe si compie direttamente in motorino”

Girano tra le tombe con lo scooter che parcheggiano accanto alla tomba del proprio caro. Dopo le denunce relative agli indisciplinati motociclisti di Ponticelli, anche nel napoletano, a Castellammare di Stabia, si evidenziano le scorribande dei ragazzi in sella ai loro motocicli.
 
Secondo quanto denuncia Antonio Sicignano, vicepresidente dei Circoli delle Libertà della Campania, che ha realizzato anche un dossier fotografico, i motorini "adesso scorrazzano persino nei viali del cimitero. Quello stabiese è l'unico cimitero di Italia dove la visita alle tombe si compie direttamente a cavallo del proprio motorino, che poi si parcheggia accanto al 'loculo marmoreo'.

  la visita alle tombe si compie direttamente a cavallo del proprio motorino  
Sicignano fa riferimento a una serie di segnalazioni che sono giunte da parte dei cittadini all'indirizzo internet del Circolo delle Libertà di Castellammare di Stabia. Egli stesso ha poi voluto verificare quanto denunciato anche con l'ausilio di immagini fotografiche scattate dai cittadini infuriati. "La cosa che più mi ha colpito negativamente è stata la vista di alcuni motorini parcheggiati dentro i viali del cimitero e direttamente accanto alle tombe".

A Castellammare di Stabia, i residenti da tempo lamentano la presenza di numerosissimi motorini che circolano indisturbati nei viali pedonali della Villa Comunale, tra le carrozzine e i bambini in bicicletta, sfrecciano controsenso nelle strade e percorrono pericolosamente i marciapiedi.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In scooter tra le tombe, la visita al defunto sulle 2 ruote

NapoliToday è in caricamento