menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli tifa Maradona, città cosparsa di bandiere argentine

Napoli e i napoletani rinnovano il loro amore per Diego Armando Maradona. I quartieri della città sono tappezzati di foto del pide de oro e bandiere dell'argentina. Dai mondiali ritorna il mito per il campione

Il legame tra Maradona e Napoli non si è mai spezzato. Lo dimostrano le dichiarazioni d'amore che il pibe de ora manda alla città, quella vista nel maxi schermo a piazza plebiscito, quella fatta durante la conferenza stampa ai mondiali in cui sognava la panchina del Napoli, così come l'abbraccio con Bagni. Anche Napoli però non sta a guardare e, semplicemente, tifa Diego.

Le foto dell'indimenticato, indimenticabile Pibe de oro si trovano dappertutto in città: sui muri, sulle bancarelle, sulle bandiere dell'Argentina che sono comparse ad ogni angolo di strada.
Forcella è uno dei quartieri nei quali il mito di Diego è rimasto immutato nel tempo. E non a caso Forcella ha risposto in maniera estrema alla nuova situazione venutasi a creare in Sudafrica dopo l'eliminazione dell'Italia.

A tempo di record sono state rimossi i tricolori ed il vessillo biancoceleste della 'seleccion' campeggia ora ad ogni incrocio. In Piazza Crocelle ai Mannesi, a pochi passi dal Duomo, un gigantesco striscione biancazzurro, di oltre 10 metri di larghezza, è stato steso fra i palazzi: al centro del sole, che nella bandiera argentina occupa lo spazio orizzontale bianco posto fra le due strisce azzurre, è stata inserita una foto di Diego. Ma non solo a Forcella imperversa la Maradonamania, anche con Diego in versione Ct, con tanto di barba grigia, giacca e cravatta.

Nei Quartieri Spagnoli, alla Sanità, a Secondigliano, nei mercatini della Pignasecca le bancarelle degli ambulanti che vendono bandiere ed altri gadget che ricordano la 'seleccion' non si contano più.

Qualcuna delle sue indimenticabili giocate

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento