rotate-mobile
Cronaca

Lutto nel mondo accademico: addio alla professoressa Arianna Sacerdoti

La docente napoletana era professoressa associata di Lingua e letteratura latina presso l'università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli

Grave lutto nel mondo accademico campano. Si è spenta prematuramente, all'età di 43 anni, Arianna Sacerdoti, professoressa associata di Lingua e letteratura latina presso l'università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli. A comunicare la triste notizia è stato il dipartimento di Lettere e beni culturali dell'ateneo.

"Il Dipartimento di lettere e beni culturali dell'università Luigi Vanvitelli, profondamente addolorato, partecipa al lutto della comunità accademica per la prematura scomparsa della cara collega Arianna Sacerdoti", si legge nella nota ufficiale.

Nata a Napoli nel 1979, pronipote dello scrittore Carlo Levi, Arianna Sacerdoti si era laureata presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell'università degli Studi di Napoli “Federico II” con 110 e lode, proseguendo poi la sua formazione con tantissime e prestigiosissime esperienze all'estero. Dal dicembre 2008 era diventata ricercatrice a tempo indeterminato in Lingua e letteratura latina presso l'università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli, prima di diventare nel dicembre 2020 professoressa associata. 

Tantissimi i ricordi commossi dei suoi allievi sui social in queste ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel mondo accademico: addio alla professoressa Arianna Sacerdoti

NapoliToday è in caricamento