rotate-mobile
Cronaca Stella / Via Filippo Maria Briganti

Muore paziente al San Giovanni Bosco, parenti aggrediscono medico

Alcune persone una volta appreso della morte di un loro congiunto di 64 anni, ricoverato nel reparto di terapia intensiva e coronarica del nosocomio partenopeo, hanno cominciato a dare in escandescenza

Vetrate in frantumi e attrezzature diagnostiche danneggiate nel Reparto di Terapia Intensiva. E' quanto accaduto in tarda mattinata all'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, dove un medico è stato anche colpito da un pugno in pieno volto.

La vicenda ha avuto inizio quando alcune persone hanno appreso della morte di un loro congiunto di 64 anni che era ricoverato nel reparto di terapia intensiva e coronarica. La loro rabbia è stata incontenibile, tanto che è stato necessario l'intervento di una volante. Le indagini sono ora affidate agli agenti del commissariato San Carlo all'Arena. (Ansa)

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore paziente al San Giovanni Bosco, parenti aggrediscono medico

NapoliToday è in caricamento