Abbandona rifiuti speciali in un campo rom: denunciato

Protagonista un 60enne napoletano, che con il suo apecar è arrivato sotto la bretella Napoli-Melito, a Scampia, per scaricare rifiuti speciali. Sorpreso dalla polizia locale

Gli agenti della Polizia Locale di Napoli appartenenti al Reparto Tutela Ambientale durante un’attività congiunta con personale  dell’Esercito Italiano finalizzata alla prevenzione e repressione dell’abbandono ed incenerimento dei rifiuti hanno sorpreso un uomo che, sotto il viadotto della bretella Napoli-Melito, scaricava dal suo   furgone un carico di rifiuti speciali pericolosi ( amianto, plastiche,   componenti meccanici di auto e componenti di elettrodomestici).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sequestrato il furgone per la confisca e distruzione. Il responsabile,  un napoletano di 60 anni, è stato denunciato per abbandono di rifiuti speciali art 256 del codice dell’ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento