Cardarelli, wi-fi per pazienti e familiari

L'iniziativa dell'ospedale per dare la connessione gratuita a tutti gli ospiti della struttura

«Una fucina di iniziative tese a migliorare la qualità dell’assistenza». È questa l’impostazione che il Commissario Straordinario Anna Iervolino ha voluto dare al Cardarelli, nell’ottica di  un’azione manageriale tesa alla salute ma anche al benessere del paziente. Obiettivo che si raggiunge anche con ambienti di cura sempre più confortevoli e funzionali ad ogni esigenza. Nasce da qui la rete Wi-Fi guest, da oggi a disposizione di degenti e accompagnatori.

Grazie alla rete Wi-Fi guest è possibile eseguire il login su una rete wireless del Cardarelli realizzata ad hoc e accedere a tutti i servizi internet. Connettendosi alla rete guest Cardarelli si verrà indirizzati alla pagina di registrazione per poter ricevere la password di accesso. Sarà così possibile per i degenti comunicare con i propri familiari in tempo reale attraverso i social media e le più comuni App per smartphone.

Anche i visitatori potranno accedere alla rete, così da organizzare i propri spostamenti accedendo ai siti istituzionali di ferrovie, metropolitana o comunque tutti quei servizi che possano migliorare la qualità del soggiorno. «Un ospedale moderno – sottolinea Anna Iervolino - deve oltre che curare la malattia sapersi prendere cura del paziente e dei suoi cari, perché la malattia e la degenza in ospedale sono momenti in cui si sperimenta  tutta la fragilità dell’essere umano. Vogliamo promuovere ogni iniziativa tesa ad alleviare la sofferenza e a ridurre i disagi per un ospedale a misura di paziente. Wi-Fi aziendale è un tassello che si aggiunge alle tante iniziative che stiamo mettendo in campo per migliorare il benessere dei nostri utenti».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento