rotate-mobile
Attualità Bacoli

Bacoli, torna la sabbia sulla spiaggia di Casevecchie: "Rimosse 300 tonnellate di cemento, materiali edili ed asfalto"

La soddisfazione del sindaco Josi Gerardo Della Ragione: "Così rinasce uno dei beni comuni più affascinanti di Bacoli"

"È tornata la sabbia! Abbiamo rimosso 300 tonnellate di cemento, materiali edili ed asfalto che coprivano la spiaggia di Casevecchie. Era tutto abusivo, da decenni. Guardate che meraviglia. Così rinasce uno dei beni comuni più affascinanti di Bacoli. Nel cuore della città. A due passi dal lago Miseno, dalla pista ciclabile. Con il promontorio sullo sfondo. Un luogo caro ai bacolesi, a tutti. Ma negato. Chiuso da cancelli, reti. Lo abbiamo riconsegnato al popolo. E, da oggi, lo abbiamo reso uno spazio fruibile. È tornata la sabbia. Oggi è libera. Finalmente. Qui potrete venire a correre, ad ammirare l’alba, il tramonto. Qui potrete venire con gli amici, i figli, i vostri affetti più cari. Qui potrete passeggiare. Perché è vostra. È di tutti. La spiaggia è di tutti". Non nasconde tutto il suo entusiasmo, in un post su Facebook, il sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione pubblicando le immagini della spiaggia di Casevecchie.

"C’è ancora tanto da fare. E lo faremo. Insieme alla comunità tutta. Ai cittadini, alle associazioni, agli imprenditori. Oggi il Comune di Bacoli lancia un segnale importante. Investiamo ogni energia per proteggere l’ambiente, la natura, il litorale. Passateci. Ci siamo ripresi il panorama. Ci siamo ripresi un angolo di paradiso. Ringrazio l’Area VI, e tutti coloro che hanno reso possibile quest’opera che, a tanti, sembrava oramai impossibile. Insieme, invece, possiamo tutto. A difesa della nostra città. Un granello alla volta", ha concluso il primo cittadino bacolese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bacoli, torna la sabbia sulla spiaggia di Casevecchie: "Rimosse 300 tonnellate di cemento, materiali edili ed asfalto"

NapoliToday è in caricamento