Virgiliano, apertura rinviata. Felaco: "Ancora pochi giorni"

Il via libera doveva esserci già lo scorso 25 gennaio, ma il maltempo ha fatto nuovi danni

Parco Virgiliano

Manca poco per la riapertura del parco Virgiliano, che doveva essere di nuovo a disposizione della cittadinanza già lo scorso 25 gennaio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così Luigi Felaco, assessore al Verde del Comune, sui ritardi e sul via libera ormai imminente: "Prato tagliato, giostre ripristinate, recinzione della pista ripristinata a seguito dello schianto di uno dei pini caduti dal maltempo dello scorso dicembre, alberature messe in sicurezza, bagni liberati dai rifiuti ed eravamo, consapevoli dei numerosi ulteriori interventi da fare sul parco e in attesa della realizzazione del progetto finanziato da città metropolitana, pronti per l'apertura. Purtroppo - ha poi aggiunto - il vento forte di giovedì ha fatto cadere numerose alberature in città e anche all'interno del parco si sono riscontrate due alberi da mettere in sicurezza che fanno slittare l'apertura del parco ancora per pochi giorni. Intanto interventi ora in corso a via Manzoni e via Nicolardi".

Il primo annuncio sulla riapertura del parco | VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento