rotate-mobile
Attualità

Un pacco "giallo" pieno di doni per i neonati: l'iniziativa di Poste Italiane

Il pacco è destinato ai neonati nelle famiglie dei dipendenti Poste

Ha fatto tappa anche a Napoli l’iniziativa di Poste Italiane a favore dei nuovi genitori che prevede la consegna di un cofanetto giallo colmo di prodotti per l’infanzia di prima qualità a marchio Chicco e Fiocchi di Riso del gruppo Artsana che saranno utili a mamme e papà per dedicare ai loro piccoli le migliori attenzioni. Giada è nata il 21 agosto scorso, cogliendo tutti di sorpresa, in quanto non era attesa prima dell’inizio di settembre.

La nuova nata in casa Perrone va ad incrementare di una unità i 962.003 abitanti del comune di Napoli. Il papà di Giada è Alessandro Perrone, 37 anni, da 11 dipendente di Poste Italiane,  oggi impiegato nel ruolo di Tutor per i servizi postali, coordina gli operatori del Contact Center di via Galileo Ferraris. La piccola e i suoi genitori hanno ricevuto in dono da Poste Italiane un pacco giallo contenente prodotti per la cura e igiene personale, capi d’abbigliamento per i primi mesi, biberon, fino all’indispensabile dispositivo antiabbandono per l’auto di mamma e papà, obbligatorio già dal 1° ottobre 2018.

"È stata davvero una piacevole sorpresa ricevere questo bel pacco regalo da parte di Poste - spiega Alessandro –. Contiene un sacco di prodotti utili per i primi giorni di vita di un neonato: innovativi, come il dispositivo antiabbandono, e attenti all’ambiente. Oltre al suo notevole valore economico – dice il neopapà - questo pacco ha un valore “sentimentale”: mi ha fatto sentire l’Azienda vicina in questi giorni così speciali".

L’iniziativa di Poste Italiane, che si rivolge a tutti i dipendenti neogenitori, ha avuto un grande successo. A pochi giorni dal lancio, infatti, sono già 252 le richieste, per bambini nati tra luglio e agosto, con una partecipazione che vede coinvolte fino ad oggi 19 regioni, 67 province e 170 comuni, di cui 28 Piccoli Comuni.

Il progetto, pensato dall’Azienda per sostenere concretamente le famiglie, la natalità e la genitorialità assume un’importanza ancora maggiore in un periodo storico in cui le nascite in Italia diminuiscono sempre di più. Nel comune di Napoli, infatti, il calo demografico dal 2000 ad oggi si attesta intorno al 3,7% mitigato solo in parte dall’effetto immigratorio dall’estero, che ha visto in questi anni aumentare la popolazione di Napoli di 128.419 residenti provenienti da ogni parte del mondo.  

Fiocco Giallo si aggiunge ai numerosi programmi pensati da Poste Italiane a sostegno di mamme e papà dipendenti. Fra i tanti progetti sviluppati in questo ambito, dal 2022 l’Azienda ha adottato la Policy Sostegno della Genitorialità Attiva, pensata per valorizzare il ruolo di genitore. Tali iniziative contribuiscono al perseguimento degli obiettivi Esg (Environmental, Social, Governance) a cui si ispira la strategia di Poste Italiane. In questa visione si inserisce anche “Lifeed”: un percorso che guarda all’esperienza genitoriale come ad un “master” in competenze trasversali, essenziali anche per la crescita professionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un pacco "giallo" pieno di doni per i neonati: l'iniziativa di Poste Italiane

NapoliToday è in caricamento