rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità

David di Donatello a Francesco Di Leva: "Lo dedico a mia moglie"

Premiato per il film "Nostalgia"

Ieri sera si è tenuta la cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2023. Tra i vincitori del premio anche Francesco Di Leva che ha ricevuto la prestigiosa statuetta come miglior attore non protagonista per il film Nostalgia di Mario Martone.

Un momento molto emozionante per l'attore napoletano che ha dedicato il premio alla moglie. "Maggio è proprio un mese fortunato. Voglio dire grazie a Mario Martone che accompagna la mia carriera da 25 anni. Quello che ha fatto con me, lo stiamo facendo noi a San Giovanni a Teduccio. In questo momento ci sono 60 ragazzi al teatro NEST che ci stanno guardando: un bacio a tutti.", ha detto Di Leva.

Poi, la dedica alla moglie Carmela presente: "Il premio lo dedico a lei che mi rende un uomo semplice, un uomo onesto. La amo per questo. Stasera ne state premiando due. Senza Favino questo premio non l'avrei ricevuto".

"Maggio è un mese fortunato"

Di Leva ha detto che per lui il mese di maggio è un mese fortunato. "Nell'87 il Napoli vinceva lo scudetto: era il 4 maggio, il 5 maggio è nato mio figlio". Tanti i messaggi di congratulazioni per lui. Tra questi anche quello del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca: "Napoli e la Campania anche quest’anno regalano soddisfazioni e ricevono riconoscimenti ai David di Donatello. Straordinario Francesco Di Leva migliore attore non protagonista per la sua interpretazione in Nostalgia di Mario Martone. Davvero emozionante il suo discorso e la dedica alla moglie.

Il cinema campano sta vivendo una stagione d’oro, di assoluto protagonismo a livello nazionale e sulla scena internazionale. La programmazione e gli investimenti che abbiamo messo in campo a partire dal 2016 con la Legge Regionale a sostegno del settore stanno portando grandi risultati. Proprio ieri abbiamo approvato il nuovo Piano Cinema triennale: altri 5 milioni di investimenti nella prima annualità per il sostegno alle opere audiovisive, alla promozione e alle sale cinematografiche.

Vanno avanti nel frattempo i lavori, presso l’ex Base Nato di Bagnoli, per la realizzazione del Distretto del Cinema della Campania, una infrastruttura che porterà ancora nuove produzioni sul nostro territorio e quindi altri investimenti, occasioni di lavoro qualificato per i giovani e ulteriore promozione per la crescita turistica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

David di Donatello a Francesco Di Leva: "Lo dedico a mia moglie"

NapoliToday è in caricamento