Attualità

Vaccinati e categoria "Altro", la precisazione della Regione Campania

Dall'Unità di Crisi alcune precisazioni su quanto riportato oggi nel bollettino governativo

La Regione Campania ha precisato il dato della categoria dei vaccinati "Altro" che è da ieri al centro delle polemiche, essendo in percentuale - nella notra regione - tra le più alte del Paese.

"In relazione ad alcune notizie riportate anche a livello nazionale, e quindi alle comunicazioni fornite dal sito del Governo all’interno del Report Vaccini, si precisa che, nella voce "Altro" la struttura del Commissario fa ricadere le somministrazioni per le categorie: 70-79, fragili, disabili, caregiver, personale esterno delle strutture sanitarie e alcune sottocategorie delle forze dell'ordine", spiegano dall'Unità di Crisi.

"Per quanto riguarda la Campania - proseguono - rispetto al dato di oggi fornito dal Governo delle ore 13.03 (che per la nostra regione riporta alla voce "Altro" 319.911 somministrazioni) questo il riparto, approssimato per difetto: circa 130.000 dosi della fascia 70-79 anni; circa 60.000 riferite ai fragili (esclusi gli over 70); circa 15.000 somministrazioni ai disabili; circa 19.000 ai caregiver e circa 90.000 al personale esterno alle strutture sanitarie".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinati e categoria "Altro", la precisazione della Regione Campania

NapoliToday è in caricamento