menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Floridiana chiusa, i Verdi: "A rischio anche il Bosco di Capodimonte"

Borrelli e Zimbaldi denunciano: "Alcune zone sono già precluse al pubblico e senza fondi del Governo la Sovrintendenza avrà grosse difficoltà a manutenere l'intero parco che ha una estensione vastissima"

Nella giornata di ieri la notizia choc per i vomeresi: la Floridiana, polmone verde del quartiere collinare partenopeo, ha chiuso le sue porte per un periodo di tempo indeterminato. Oggi i Verdi fanno sapere: anche il Bosco di Capodimonte è a rischio chiusura.

Come denunciano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il capogruppo al comune Luigi Zimbaldi: "Alcune zone sono già precluse al pubblico e senza fondi del Governo la Sovrintendenza avrà grosse difficoltà a mantenere l'intero parco che ha una estensione vastissima. È assurdo abbandonare al proprio destino le bellezze storiche ed ambientali di Napoli. Il Ministro Bondi si è rivelato incapace di svolgere la propria funzione".


Sabato mattina intanto, ricordano Borrelli e Zimbaldi, "ci incateneremo fuori alla Floridiana per protestare contro la chiusura determinata dal Governo ma anche dalla scarsa attenzione all'ecologia del soprintendente Lorenza Mochi di cui chiederemo le dimissioni se non riaprirà a breve il polmone verde del Vomero. Ha sbagliato rescindendo l'accordo per la manutenzione degli alberi con il comune di Napoli adesso o risolve il problema o le sue dimissioni sono inevitabili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento