rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Pozzuoli

Pozzuoli, i Verdi si autosospendono dalla competizione elettorale

Alla base della sorprendente decisione la candidatura in extremis di Paolo Tozzi, non concordata con la direzione regionale del partito

A Pozzuoli è stata sospesa dal Commissario Regionale Francesco Emilio Borrelli la lista dei Verdi locali. Alla base della decisione la candidatura di Paolo Tozzi nella lista per le elezioni del rinnovo del Consiglio Comunale. L'inserimento dell'ex PDL nella lista non sarebbe stata concordata ne con i vertici regionalei del partito ne tanto meno condivisa dalla coalizione

"Chiediamo scusa alla coalizione - ha spiegato Borreli - per la candidatura di Paolo Tozzi, avvenuta in extremis e senza comunicarla alla segreteria regionale ad opera del Consigliere comunale di Quarto Giovanni Amirante, che non è iscritto al partito e non è stata condivisa dal centro sinistra e dal nostro coordinamento. Per questo motivo abbiamo sospeso Amirante dai Verdi e fermato la campagna elettorale della lista mentre garantiamo il pieno appoggio al Candidato Sindaco Vincenzo Figliolia e all' intera coalizione".

Inizia subito con un caso scomodo l'avventura del centro sinistra, Bisognerà vedere ora come l'intera coalizioni riuscirà a districare questa complicata matassa. Se Tozzi rinuncerà alla candidatura allora tutto procederà regolarmente altrimenti diffcilemente i Verdi parteciperanno in maniera attiva alla competizione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pozzuoli, i Verdi si autosospendono dalla competizione elettorale

NapoliToday è in caricamento